"Oltre la superficie della pagina s'entrava in un mondo in cui la vita era più vita che di qua"

Italo Calvino

Ilaria Pasqua - Writer and more...

Click here to edit subtitle

Il mio Blog Post New Entry

Tucker & Dale vs Evil (E. Craig, Usa, 2011)

Posted by info.ilariapasqua on October 4, 2013 at 3:15 AM


"Oh hidy ho officer, we've had a doozy of a day. There we were minding our own business, just doing chores around the house, when kids started killing themselves all over my property"


                     


Un horror–comedy scoperto per caso, mentre ero alla ricerca di un horror horror. Ma il trailer mi ha conquistata, e non ho potuto fare a meno di modificare la serata, spinta dalla curiosità. Mai scelta si rivelò più azzeccata :P


Un gruppo di ragazzi è in viaggio per una località isolata in mezzo ai boschi. È il classico incipit da film horror, e ciò che ci si aspetta è ciò che si aspettano gli stessi ragazzi quando incontrano quelli che saranno i due veri protagonisti: Tucker e Dale, due ingenui amici, montanari dall’aria un po’ da “freak”, anch’essi in viaggio per raggiungere la nuova casa allo scopo di passare una settimana di totale relax.

Quando si incrociano durante una casuale sosta, i due vengono subito bollati e fraintesi in ogni loro comportamento, e il gruppetto, sin troppo abituato come lo siamo noi ai film horror, li etichetta subito come folli, "hillbilly" killers, in cerca di vittime.

Sfortuna vuole che il luogo in cui i ragazzi si sono accampati è poco distante dai poveri due, i quali non fanno nemmeno in tempo a passare una pacifica serata di pesca che subito si trovano coinvolti in questo gioco degli equivoci dalle esilaranti conseguenze.


Allison, una delle ragazze del gruppo, viene salvata dalla coppia di amici e portata a casa con loro, scatenando le peggiori paure, e confermando soprattutto le aspettative del gruppetto che è già sul piede di guerra, avendo interpretato il gesto nella maniera peggiore possibile. Mentre i due, invece, non si aspettano reazioni diverse dalla gratidudine, e cercano di fare del loro meglio per far stare l'ospite a suo agio.

Le incomprensioni saranno alla base di questa storia e il sangue scorrerà a fiumi in circostanze tragicomiche, più comiche che tragiche in realtà, trasformando la vacanza in una simpatica e inarrestabile carneficina.



                          



Il film ruota tutto intorno ai malintesi. I ragazzi si comportano come si comporterebbe chiunque in un film horror, se non fosse che quei due poveracci non hanno niente dei serial killer se non l'aspetto, e i tentativi di avere la meglio su di loro finiscono per trasformarsi in situazioni bizzarre, alimentando ancora più quel circolo di idee che ormai i ragazzi hanno fisso in mente. E i due? Sono completamente ignari, a dir poco increduli, quasi spaventati da questi ragazzi "con tendenze suicide".

L’inseguimento dei classici cliché non fa altro che smontarli, e non si può non parteggiare per Tucker e Dale che si ritrovano incastrati in questi cliché, senza riuscire a trovare un punto di comunicazione, se non per Allison, l’unica ragazza del gruppo di studenti che riesce ad andare oltre le apparenze.



 

Dale: You thought I looked like some kind of freak?

Allison: We misjudged you Dale. I'm... I'm really sorry.

Dale: Don't be sorry, it's my fault. I should have known if a guy like me talked to a girl like you, somebody would end up dead.



                           

                


In conclusione, è un immenso peccato che un film come questo non sia passato per l’Italia. Io l’ho trovato esilarante, perfettamente in equilibrio tra parodia e citazioni, rappresentate dai costanti luoghi comuni poi smantellati, ma in grado anche di offrire riuscitissime scene horror.

Menzione d’onore per il cast, i due protagonisti, Tyler Labine e Alan Tudyk  (già amato in Funeral Party), sono perfetti, mentre i ragazzi odiosi al punto giusto.

Insomma, se avete amato film come Shaun of the dead e Zombieland (che presto recensirò;) , capisaldi del genere, amerete sicuramente anche Tucker & Dale vs Evil, visto che fa morire dal ridere. Decisamente brillante.


Da vedere con un bel gruppo di amici :)



 

Dale: Do some of your friends take medication?

Allison: Why?

Dale: Because I think they forgot to take it.





Trailer originale (Redband Trailer):


 


You need Adobe Flash Player to view this content.





Trailer originale meno spoileroso:



 


You need Adobe Flash Player to view this content.

 


 

 


 Se ti è piaciuto Tucker & Dale vs Evil ti consiglio:

- Shaun of the dead (E. Wright, Usa, 2004)

- Zombieland (R. Fleischer, Usa, 2009)


 

Categories: - Ottobre 2013

Post a Comment

Oops!

Oops, you forgot something.

Oops!

The words you entered did not match the given text. Please try again.

Already a member? Sign In

0 Comments