Ilaria Pasqua - Writer and more...

 "Oltre la superficie della pagina s'entrava in un mondo in cui 
  la vita era più vita che di qua" 
 Italo Calvino 

Il mio Blog Post New Entry

World War Z (M. Forster, Usa, 2013)

Posted by Ilaria Pasqua on September 28, 2013 at 3:00 AM


         "Se puoi lottare, lotta. Sii pronto a tutto. La guerra è appena cominciata"


                               


Un’epidemia sta trasformando gli esseri umani in zombie, e l'ex agente delle Nazioni Unite Gerry Lane, interpretato da Brad Pitt, girerà il mondo per cercare di comprendere la minaccia e debellarla. Non si sa come sia iniziata, si pensa solo sia frutto dell’azione dell’uomo.


“Nessuno sa come è cominciato, lascia perdere il paziente zero, non lo troverai mai”.


Questa la trama particolarmente semplice di questo film tutto zombie tratto dal libro di Max Brooks “World War Z: An Oral History of the Zombie War”, anche se ben diverso da quest'ultimo nel suo prodotto finale. Infatti il libro è un insieme di testimonianze sull’esperienza di questa guerra. La sceneggiatura ne ha presa una e ha cercato di dare un’idea complessiva della situazione partendo da quell'unico punto di vista.

World War Z, nonostante il distacco dal libro, è riuscito? A mio parere sì. Almeno per il genere di film che avevano in mente di fare.

Ciò che gli è stato più criticato è la mancanza assoluta di sangue, e infatti in sala si sono riversati branchi di dodicenni ridacchianti, altri l’hanno visto con un sorriso sulle labbra come fosse una parodia poco riuscita. Io me lo sono goduto.



                        



Nonostante a Brad Pitt sia stato cucito addosso il personaggio senza macchia e senza paura, abbastanza classico e a tratti irritante, il film intrattiene e lo fa bene. L’eroe stavolta non ha l’obiettivo di salvare il mondo ma è costretto ad agire per tenere al sicuro la sua famiglia da un futuro inimmaginabile. La storia ha un ritmo incalzante e gli effetti speciali sono ottimi, gli zombie convincenti, anche se non si vedono mai molto da vicino, sono più orde che si muovono tutte insieme facendo blocco unito e schizzando come razzi. E poi c’è da dirlo, non mancano le buone idee: gli zombie si considerano SPOILER una nuova razza in cerca di espansione, che desidera, e perciò morde, solo gente sana. In più, quando non c'è carne umana nei paraggi, questi zombie si spengono, restano immobili in attesa. Molto inquietante. FINE SPOILER


"Madre Natura è un serial killer. Vuole farsi prendere, lascia le briciole di pane, lascia indizi... Madre natura sa come mascherare la sua debolezza con la forza"


                  

                      



La parte in cui entra in scena il nostro Pierfrancesco Favino (sì, è anche qui) è carica di tensione e riscatta parti del film meno convincenti. Un film che è un mix di generi: è un fantastico, un film d’azione, un horror molto alleggerito, che vede al centro più che gli zombie gli esseri umani. La tensione è data più che dal sangue dalla velocità, dall'incombente minaccia: si respirano un’oppressione e un senso di fretta durante tutta la visione. Gli zombie sono rapidissimi a diffondersi e gli uomini devono essere altrettanto rapidi. Per questo è molto più film d’azione che qualsiasi altra cosa. Se lo si vede con questo spirito, senza aspettarsi sangue a vagonate, squarci, combattimenti e inseguimenti alla The Walking Dead o alla Romero, per intenderci, il film scivola con un buon ritmo e tiene vivo l’interesse.


Devo ammettere che inizialmente non volevo andare a vederlo, ma alla fine, spinta da una promozione, mi sono buttata e sorprendentemente mi è piaciuto.

In conclusione, consigliato a chi desidera più vedere un film d’azione mascherato da horror, a chi non si annoia se non ci sono fiumi di sangue, a chi accetta che questi zombie non vadano a braccetto con arti tagliati e mazzate, e infine a chi vorrebbe vedere un film con gli zombie senza dover sopportare sangue e squarciamenti (esiste qualcuno?).

 

Ah, dimenticavo. È previsto anche un sequel…




Trailer italiano:



You need Adobe Flash Player to view this content.

 

 



Trailer originale:


 


You need Adobe Flash Player to view this content.

 


 



Categories: - Settembre 2013