Ilaria Pasqua - Writer and more...

 "Oltre la superficie della pagina s'entrava in un mondo in cui 
  la vita era più vita che di qua" 
 Italo Calvino 

Il mio Blog Post New Entry

Little Miss Sunshine (J. Dayton e V. Faris, Usa, 2006)

Posted by Ilaria Pasqua on May 16, 2013 at 6:00 PM


"Lo sai cos'è un perdente? Il vero perdente è uno che ha così paura di non vincere che nemmeno ci prova"


  


Little Miss Sunshine è una piccola commedia indipendente piena di cuore che negli Stati Uniti e nel resto del mondo ha riscosso tantissimo successo. Un road-movie scatenato ed esilarante che racconta il viaggio di una famiglia allargata, e sgangherata, verso la California, per accompagnare la piccola Olive, la figlia minore, a un concorso di bellezza per bambine.


I suoi protagonisti sono uno più strampalato e imperfetto dell’altro: il padre è l’autore, perdente, di un libro mai uscito che parla dei nove passi del successo, il nonno è un erotomane sniffatore e sboccato, cacciato dalla casa di cura, lo zio è appena uscito dalla clinica per tentato suicidio, ed è anche il più grande studioso di Proust degli Stati Uniti, infine il fratello che vuole diventare a ogni costo pilota e che non parla da nove mesi perché odia tutta la famiglia.


Il viaggio di questi personaggi carichi di problemi che partiranno su un vecchio pulmino scassato con la frizione che funziona a singhiozzo e il clacson impazzito, sarà ricco di imprevisti, ma si rivelerà fondamentale per ognuno di loro. Riusciranno, infatti, a liberarsi delle paure che li bloccano, a conciliarsi con se stessi e con il resto della famiglia, che si dimostra ben più salda di come appariva, ritrovandola e ritrovandosi lungo il tragitto più forti di prima. Finalmente accettando gli altri per quello che sono, con tutte le differenze e i problemi, e soprattutto se stessi.

 


Il film è un inseguirsi di episodi brillanti che oscillano tra il comico e il grottesco, tra il drammatico e l’amaro, ma sempre in perfetto equilibrio. Il cast è azzeccatissimo, dalla piccola Olive, interpretata dalla giovanissima promessa, Abigail Breslin, a Toni Colette nel ruolo della madre, dall’irresistibile e irrefrenabile Alan Arkin nel ruolo dello spassoso, eppure saggio, nonno, a Steve Carell nei panni dello zio, ruolo che ho amato, da Greg Kinnear con il suo perenne sguardo allucinato e ferito, a Paul Dano, il giovane fratello muto per scelta, protagonista di una delle scene più toccanti del film che inserisco subito:

 



You need Adobe Flash Player to view this content.

 


Little Miss Sunshine è il viaggio di una famiglia imperfetta, su un pulmino imperfetto. Con un finale da applausi.


 

Richard: Se non la pianti fermo questo pulmino, è chiaro?

Nonno Edwin: ...E fermalo! Tanto non sto zitto – vaffanculo io dico quello che voglio! Ho ancora in culo il piombo nazista!

Richard: Anche il piombo nazista...

Nonno Edwin: Sei peggio di quegli stronzi di Villa Tramonto!

Frank: Che è successo a Villa Tramonto?

Sheryl: Frank, non dargli spago.

Nonno Edwin: Che è successo? Adesso te lo dico: gli pago il mensile? I soldi li prendono? E allora faccio quel cazzo che voglio!

Sheryl: Si è messo a sniffare eroina.

Frank: Come? Sniffavi eroina?

Nonno Edwin: Sono vecchio!

Frank: Ma quella roba ti uccide.

Nonno Edwin: Lo so, non sono scemo. E tu stanne lontano, quando si è giovani è da pazzi farsi quella roba.

Frank: E tu, allora?

Nonno Edwin: "Io" che? Io sono vecchio, quando si è vecchi è da pazzi non farlo.



Trailer italiano: 



You need Adobe Flash Player to view this content.

 

 


Trailer originale:



You need Adobe Flash Player to view this content.

 



Il film ha vinto due Oscar 2007: miglior attore non protagonista a Alan Arkin e miglior sceneggiatura originale a Michael Arndt. La piccola Abigail non ha vinto ma è stata una delle più giovani attrici nominate.

Ai Bafta 2007: miglior attore non protagonista a Alan Arkin e miglior sceneggiatura originale a Michael Arndt.

Broadcast Film Critics Association Award 2007: miglior cast, miglior giovane attore a Paul Dano, miglior giovane attrice a Abigail Breslin, migliore sceneggiatura a Michael Arndt.

Screen Actors Guild Award 2007: miglior cast.

Indipendent Spirit Award 2007: miglior film a David T. Friendly, Peter Saraf e Marc Turtletaub, migliore regia a Jonathan Dayton e Valerie Faris, miglior attore non protagonista a Alan Arkin, migliore sceneggiatura a Michael Arndt.

 Kansas City Film Critics Circle Award 2007: migliore sceneggiatura originale a Michael Arndt.

American Film Institute Awards 2006: I dieci film dell'anno.

Critics' Choice Movie Awards 2007: migliore perfomance di un giovane attore a Paul Dano, migliore perfomance di una giovane attrice a Abigail Breslin, migliore performance dell'intero cast, migliore sceneggiatura a Michael Arndt.




Il video dell'Oscar a Alan Arkin:



 

You need Adobe Flash Player to view this content.

 


 


Se ti è piaciuto Little Miss Sunshine ti consiglio:


- Sideways – In viaggio con Jack (A. Payne, Usa, 2004)

- Il treno per Darjeeling (W. Anderson, Usa, 2007)

- I Tenenbaum (W. Anderson, Usa, 2001)

- Juno (J. Reitman, Usa, 2007)

 

 

 


Categories: - Maggio 2013